Palermo, non solo al ‘Barbera’: Lucca deve colpire anche in trasferta, a Cava spazio al gigante del gol

Contro la Cavese, Lorenzo Lucca, potrebbe guidare l’attacco rosanero

Lucca

“Non solo al Barbera, il gigante del gol ora deve colpire anche in viaggio”.

Titola così l’odierna edizione de ‘La Gazzetta dello Sport’, che punta i riflettori su Lorenzo Lucca, autore di un autentico missile terra-aria che, lo scorso mercoledì 23 dicembre – in occasione della gara contro il Bari -, che ha lasciato di sasso l’estremo difensore barese Gigi Frattali che non è riuscito neanche a tentare la parata. Adesso, però, l’attenzione del baby rosanero e compagni è rivolta alla Cavese, prima gara del 2021 e una buona occasione per scalare posizioni in classifica in vista del girone di ritorno dopo un avvio di stagione in chiaroscuro.

palermo

Tuttavia, in campionato la trasferta di Cava de’ Tirreni è storicamente stregata per il Palermo, che dovrà, dunque, provare a sfatare anche questo tabù. Per l’occasione, il reparto offensivo rosanero “potrebbe essere guidato dall’attaccante classe 2000”. Alla sfida, valida per la diciottesima giornata del campionato di Serie C-Girone C, mancano ancora poco più di 24 ore, ma al momento “le quotazioni di Lucca sembrano in rialzo rispetto a quelle di Saraniti per una maglia da titolare”.

D’altra parte, “Lucca potrebbe dare un grosso contributo a riscrivere le statistiche con una prova in linea come le ultime in casa per dimostrare che con lui in campo dal primo minuto la musica in attacco può cambiare”, anche in trasferta, dove le prestazioni del Palermo sono tutt’altro che brillanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy