Palermo, Lucca si racconta: “Ibrahimovic il mio idolo. Otto gol? Non voglio fermarmi qui”

Le parole dell’attaccante del Palermo

lucca

Lorenzo Lucca si racconta.

Il giovane attaccante del Palermo nella sua prima stagione da professionista ha realizzato ben otto reti diventando una pedina fondamentale per il tecnico Roberto Boscaglia. Il centravanti di Moncalieri classe ’00, nel corso dell’intervista concessa a Sky Sport, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Ho iniziato da piccolo al GBS MILAN. Dopo un anno e mezzo sono andato al Torino dove ho fatto tutte le giovanili. Il mio idolo è senza dubbio Zlatan Ibrahimovic, ammiro molto la sua cattiveria nell’affrontare le partite e anche il suo modo di vivere fuori dal campo. Nonostante la carta d’identità riesce a fare ancora la differenza in Serie A. Il mio sogno nel cassetto è giocare con la maglia della Nazionale azzurra. Stadio vuoto? I nostri tifosi ci mancano davvero tanto, sono il dodicesimo uomo in campo e sono sicuro che ci darebbero una grossa mano. Otto gol? Sono davvero felice ma non ho intenzione di fermarmi qui, voglio aiutare i miei compagni e il club a raggiungere traguardi importanti”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy