Palermo, l’amaro sfogo del padre di De Miere: “Prima mio figlio, ora i giocatori rosanero. Pergolizzi, allora è vizio!”

Palermo, l’amaro sfogo del padre di De Miere: “Prima mio figlio, ora i giocatori rosanero. Pergolizzi, allora è vizio!”

Le parole di Marcello De Miere, padre dell’ex portiere del Marsala, in merito all’operato dell’attuale tecnico del Palermo

Uno a uno. E’ questo il risultato finale maturato ieri pomeriggio allo Stadio “Modestino De Cicco” di Pratola Serra.

Un ennesimo passo falso inatteso per il Palermo, che in occasione del match valido per la diciannovesima giornata del campionato di Serie D non è riuscito ad imporsi sul San Tommaso, squadra penultima in classifica nel Girone I del torneo dilettantistico.

Una prestazione assolutamente deludente e scadente sotto il profilo della qualità, quella offerta dalla compagine siciliana, che era passata in vantaggio grazie all’acuto di Christian Langella. Stavolta, però, la buona sorte ha voltato le spalle ai rosanero. E la squadra di Stefano Liquidato poco prima del triplice fischio è riuscita a trovare il gol del pareggio con Alleruzzo.

Un Palermo certamente involuto, che nel corso della stagione – nonostante il risultato finale – difficilmente ha convinto. Un dato oggettivo che deve ispirare legittimi interrogativi e approfondite riflessioni a chi di dovere. Oggi, d’altra parte, Alessandro Martinelli e compagni hanno perso il netto margine di vantaggio sulle inseguitrici, con il Savoia in ascesa vertiginosa che, adesso, ha la possibilità di portarsi ad una sola lunghezza dal club di Dario Mirri e Tony Di Piazza.

La reazione dei tifosi al termine del match è stata netta, così come la presa di posizione contro Rosario Pergolizzi, ritenuto dai più responsabile del “non gioco” della formazione palermitana. Sull’operato del tecnico originario di Palermo si è espresso anche Marcello De Miere, padre di Mirko De Miere, attuale portiere del Don Carlo Misilmeri e con un passato al Marsala, allenato proprio dall’attuale allenatore rosanero.

“Ma allora è vizio, prima con mio figlio a Marsala, ora addirittura con la maggior parte dei giocatori del Palermo, persona dal punto di vista calcistico arrogante, presuntuoso e tecnico scarso. Forse ama uccidere i giocatori dal punto di vista calcistico”, ha scritto De Miere su Facebook.

Oggi la posizione di Pergolizzi non è più così salda. E, al netto delle dichiarazioni di rito, è oggetto di attenta valutazione da parte della dirigenza rosanero.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pallavicino - 7 mesi fa

    Il Signor Pergolizzi sta distruggendo anche giovani come Kraja, Rizzo Pinna ed il Felici delle ultime partite che ha voluto contenere in beceri schemi rigidi come quelli degli anni 70

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy