Palermo, la storia con Guidolin: dalla Coppa Uefa all’esonero dopo il tris del Genoa al “Barbera”. Zamparini…

Palermo, la storia con Guidolin: dalla Coppa Uefa all’esonero dopo il tris del Genoa al “Barbera”. Zamparini…

Il tecnico di Castelfranco Veneto ha scritto alcune delle pagine più belle del club rosanero. lo strano rapporto con Zamparini e l’ultimo esonero…

Provare a resistere per 126 partite alla guida del Palermo, con Zamparini presidente, è più di un impresa. Riuscirci, poi, è un evento più unico che raro. Non a caso, soltanto un allenatore ha raggiunto tale traguardo“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia, parlando di Francesco Guidolin, ex tecnico rosanero che ha scritto alcune delle pagine più belle del club siciliano totalizzando 126 panchine. Esattamente il 22 marzo 2008 la storia, fatta di tanto amore ma anche di tanti divorzi, si concluse definitivamente. Nel 2005 portò i rosanero in Uefa da neopromossi, poi le dimissioni per tornare nel 2006 per centrare la Champions: “Missione fallita, con il primo esonero nel mezzo, a cinque giornate dal termine. Lo sostituirà Pergolizzi, l’attuale tecnico rosanero, ma solo per tre partite“, scrive il quotidiano.

A poche gare dal termine ritorna per portare a termine la stagione. Nel 2007 l’ultima esperienza, con Zamparini che lo ingaggia per sostituire Colantuono dopo un ko per 5-0 con la Juventus. La sua esperienza, però, si concluse in casa al “Barbera” contro il Genoa: rosa in vantaggio con Amauri su rigore, poi la reazione rossoblu con il sinistro a giro di Figueroa e le redi di Milanetto e Konko. Nei minuti finali un’altra rete di Amauri rende meno amara la sconfitta. Subito dopo: “Un esonero in pieno stile «zampariniano», con il tecnico confermato sulla panchina nell’immediato post partita e la consueta notte di riflessione sfociata nel più classico dei finali. Ma questa volta, per Guidolin, non ci sarà un ritorno“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy