Palermo, il consiglio di Zamparini: “La Juve dovrebbe trattare Dybala come Messi, Napoli ideale per Paulo”

Le parole dell’ex presidente rosanero in merito a Cavani e Dybala

palermo

Maurizio Zamparini a 360°.

L’ex presidente del Palermo è tornato a parlare di due talenti che nel corso della propria permanenza in rosanero hanno senza dubbio fatto strabuzzare gli occhi ai tifosi palermitani. L’ex patron friulano, nel corso dell’intervista concessa a Radio Crc, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Vendetti Cavani al Napoli, dicono che Osimhen gli somiglia, ma il Matador aveva un fisico che gli permetteva di rincorrere tutti in lungo e in largo per il campo per tutti i 90 minuti. Non so se Osimhen abbia questa caratteristica. Avrei voluto vendere al Napoli pure Dybala, ma De Laurentiis arrivò dietro alla Juve. Peccato, però, che a Torino non abbiano valorizzato a dovere Dybala. Chi non mette Dybala nelle condizioni di esprimersi al meglio, vuol dire che non capisce di calcio. Trattare così Paulo è l’unico errore che imputo all’attuale dirigenza della Juve. Sul campo Dybala va trattato come Messi, nel senso che non bisogna dirgli cosa fare e dove spostarsi. Va lasciato libero di esprimersi. Per me la piazza ideale per Dybala è Napoli. Vada da De Laurentiis per vincere lo scudetto. Gattuso? Lo presi al Palermo quando non aveva ancora esperienza in panchina, non so se De Laurentiis lo confermerà o no. Posso solo dire che De Laurentiis ce la mette tutta per portare il Napoli in alto. A Napoli gli devono volere bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy