Palermo, il messaggio della Curva Nord 12: “La strada intrapresa è quella giusta, uniti e compatti per i nostri colori”

Palermo, il messaggio della Curva Nord 12: “La strada intrapresa è quella giusta, uniti e compatti per i nostri colori”

All’indomani della sfida vinta contro il San Tommaso, la Curva Nord 12 torna a farsi sentire: “Che orgoglio vedere tanti bambini felici di indossare la maglia rosanero”

L’aquila rosanero è tornata a volare.

Atmosfera magica ieri per il debutto casalingo del nuovo Palermo targato Hera Hora contro il San Tommaso: al “Renzo Barbera”, nel corso della sfida vinta dalla formazione di mister Rosario Pergolizzi grazie alla doppietta messa a segno da Giovanni Ricciardo e alla rete siglata dal giovane centrocampista italo-albanese Erdis Kraja, ha prevalso tra le altre cose anche la sportività dei tifosi di casa che hanno evidenziato come l’amore e la passione possano andare oltre la categoria. Ben 16.735 gli spettatori presenti allo stadio, ancora una volta interamente dipinto di rosanero, per un chiaro e palese senso di appartenenza che accompagnerà la squadra in questa lunga e intensa stagione di Serie D.

Puntuale, come sempre, il messaggio della Curva Nord 12, che anche questa volta è tornata a farsi sentire con una nota pubblicata sulla propria pagina Facebook: “Il processo di cultura dell’appartenenza è ben avviato, una curva piena alla prima storica partita in serie D, è la dimostrazione che la gente vuole riappropriarsi di ciò che è suo, vedere tanti bambini entusiasti di indossare la maglia rosanero per noi è un orgoglio, sentire la curva saltare e cantare ci da la consapevolezza che la strada intrapresa è quella giusta. Adesso bisogna mantenere questo entusiasmo e camminare compatti verso un futuro che ci vedrà sempre più forti e numerosi, per Palermo, per i nostri colori, per la nostra maglia!”.

Di seguito, il post in questione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy