Palermo, goleada dopo 61 anni: le ultime in casa con Parma e Triestina, ma anche le trasferte di Benevento e Lecce. I numeri e le statistiche

Ieri il largo successo per 6-0 sul Corigliano Calabro, da 61 anni il Palermo non metteva a segno una sestina tra le mura amiche

L’ultima volta che il Palermo segnò sei reti al «Barbera», Barbera non era neanche presidente del Palermo. Una goleada di tali dimensioni, in casa, non si verificava da oltre sessant’anni“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia, parlando dei numeri della sfida tra Palermo e Corigliano Calabro di ieri pomeriggio, terminata per 6-0 in favore della compagine guidata da Rosario Pergolizzi. L’ultima volta che i rosanero vinsero con tanti gol di scarto risale a 61 anni fa, con una vittoria per 7-1 ai danni del Parma, le altre goleada, da lì mi poi sono arrivate tutte lontano dal Barbera: “Evidentemente, il Palermo doveva finire in Serie D per poter tornare a bombardare di gol gli avversari al «Barbera», come non si vedeva da oltre mezzo secolo“.

Palermo-Corigliano 6-0: decima vittoria con tanto di lode, al “Barbera” va in onda il rosanero show!

Il 7-1 con i ducali non è però il miglior risultato della storia del club siciliano. Nel 1950, infatti, la Pro Patria incassò ben otto reti dal Palermo, match rimasto alla storia come la partita col più alto numero di reti messe a segno dai rosanero: “Le «sestine», o vittorie con sei gol di scarto, non sono invece un inedito nella storia del Palermo“, si legge. 6-0 alla Triestina in casa nel 1951, 0-6 in casa del Benevento nel 1987, ma anche l’1-7 rifilato al Lecce al Via del Mare.

LE PAGELLE DI MEDIAGOL: PALERMO-CORIGLIANO CALABRO 6-0. Festival del gol al Barbera ma che differenza tra le due squadre

Mai più di cinque reti, invece, nelle epoche più recenti, sia con Sensi che con Zamparini. Col primo l’apice fu toccato con il 5-1 al Barbera contro il Catania, mentre col secondo le cinquine sono state davvero tante: dai derby con gli etnei 5-0 nel 2004 e 5-3 nel 2006, ai successi in Coppa Italia, 5-4 col Bari e 5-0 con la Virtus Francavilla nel 2017, nel mezzo un 5-2 al Lecce nel 2009, 5-3 al Genoa, 5-1 alla Lazio nel 2012 e 5-0 al Cagliari nel 2015.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy