Palermo, Floriano è pronto: in campo col San Tommaso. Morgia assicura: “E’ Uno dei più forti che abbia mai allenato”

Palermo, Floriano è pronto: in campo col San Tommaso. Morgia assicura: “E’ Uno dei più forti che abbia mai allenato”

“Ha tutto quello che si può chiedere ad un attaccante: dribbling, estro, passaggio, cross, tiro e una velocità mostruosa”

È uno dei più forti giocatori che abbia mai avuto nella mia carriera di allenatore“.

A dirlo è Massimo Morgia, ex allenatore del Palermo che ha conosciuto Roberto Floriano, neo acquisto rosanero, ai tempi della Pistoiese. L’attaccante classe 1986, lo scorso anno con la maglia del Bari ha occupato tutti i ruoli dell’attacco: “Esterno nei tre davanti, destra o sinistra non conta“. Un vero e proprio jolly che Pergolizzi cercherà di sfruttare da subito, fin dal prossimo match contro il San Tommaso.

Intervistato da Il Giornale di Sicilia, Morgia ha poi raccontato: “Ci siamo anche sentiti in questi giorni, mi ha telefonato lui. Gli ho detto che andrà a giocare in una delle città più belle d’Italia e che non deve assolutamente pensare di essere sceso di categoria. Andare a Palermo non significa certo andare in Serie D, è come se stesse andando in Serie A“.

In Serie D, lo scorso anno, Floriano ha trascinato il Bari a suon di gol e assist. Morgia è certo che in questa categoria l’ex Foggia fa la differenza: “Ha tutto quello che si può chiedere ad un attaccante: ha dribbling, estro, passaggio, cross, tiro e una velocità mostruosa. Un giocatore così non può non far bene in questa categoria. Le sue doti tecniche sono eccezionali specialmente quando gioca da esterno in attacco. Si esprime nel migliore dei modi in quel ruolo perché è bravissimo sia nei tagli che nell’uno contro uno, ma non soltanto per andare a segno. Sa servire perfettamente i compagni e può essere utilissimo anche in questo“.

Infine, l’ex tecnico del Palermo si è soffermato sulla carriera di Floriano. Secondo Morgia avrebbe potuto avere una carriera diversa: “Avrebbe potuto fare molto di più nella sua carriera era arrivato anche in Serie B ed è un giocatore da quel tipo di categoria, se sta bene può tranquillamente essere utile al Palermo anche nella prossima stagione, in caso di promozione in Serie C“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy