Palermo, conto da 6,3 milioni: i soldi arriveranno attraverso la rete di società. La De Angeli verso l’addio? I dettagli

Palermo, conto da 6,3 milioni: i soldi arriveranno attraverso la rete di società. La De Angeli verso l’addio? I dettagli

Oggi si chiude l’assemblea dei soci aperta martedì scorso, dal club continuano ad arrivare rassicurazioni sull’iscrizione al prossimo campionato di Serie B

Per molti quello di oggi è il giorno della verità. Per i dirigenti del Palermo è uno dei tanti passati a lavorare per ripianare la situazione debitoria e permettere al club l’iscrizione al prossimo campionato di B“.

Apre così l’edizione odierna de La Repubblica, evidenziando come nelle prossime ore si deciderà il futuro del club rosanero. Nella giornata odierna, infatti, si chiuderà l’assemblea dei soci che era stata aperta martedì scorso. L’ingesso dei capitali freschi nelle casse del club dovrà avvenire attraverso il passaggio dalle numerose società nelle quali è suddivisa la struttura che c’è alle spalle del club di viale del Fante. Ognuna di queste compagnie deve deliberare la somma necessaria all’iscrizione, con i soldi che devono passare attraverso ogni singola compagnia.

Palermo, ottimismo per l’iscrizione: domenica Tuttolomondo in città. Con Foschi è rottura totale, si passa alle vie legali

Nel corso dei lavori di martedì è stata presentata la relazione sui versamenti effettuati fino ad ora e sul piano per riequilibrare quanto messo in evidenza dalla Covisoc – spiega il quotidiano –. I parametri  economico finanziari messi in evidenza dalla commissione di vigilanza dopo la relazione trimestrale di marzo hanno evidenziato un fabbisogno economico di circa 8 milioni di euro. Parte di questa cifra è già stata regolarizzata. Fra le spese da chiudere entro il 24, e che il Palermo conta di saldare entro oggi, ci sono 5,5 milioni di euro di stipendi per i mesi di marzo, aprile e maggio e la sottoscrizione di una fideiussione da 800 mila euro a garanzia dell’iscrizione per il prossimo campionato“.

Lucchesi: “Ho trovato una Lega B divisa, rappresentare il Palermo è stato un onore. La gestione Zamparini…

La proprietà sembra essere particolarmente serena su quale sarà l’epilogo di questa vicenda, sicuri che entro la scadenza del 24 giugno il Palermo presenterà regolarmente la domanda di iscrizione al prossimo campionato di Serie B. Non solo i tifosi attendono con ansia tale data, ma anche gli agenti dei calciatori del Palermo. Procuratori con i quali il direttore generale Fabrizio Lucchesi si è incontrato negli ultimi giorni: “Molti fra i rappresentanti dei calciatori hanno chiesto di aspettare l’iscrizione del club prima di sbloccare le trattative di mercato che, secondo la società rosanero, si sbloccherà martedì quando tutto sarà in regola“.

Palermo, nodo iscrizione: servono 8 milioni di euro. Lucchesi: “Salvatore Tuttolomondo? E’ tranquillo”

Alla riunione di quest’oggi non dovrebbe esser fisicamente presente il direttore finanziario di Arkus Network Salvatore Tuttolomondo, mentre ci saranno, come avvenuto martedì, l’amministratore delegato Roberto Bergamo, il direttore generale Fabrizio Lucchesi e la responsabile amministrativa Daniela De Angeli. Proprio quest’ultima, una volta completato l’iter per l’iscrizione al prossimo campionato potrebbe lasciare il suo incarico nel club di viale del Fante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy