Palermo-Bari, la missione di Kanoute: Boscaglia punta sul senegalese per frenare Auteri e far volare i rosa

Kanoute può fermare mister Auteri

palermo

“Kanoute story: sfiorò i pugliesi, ora può frenare mister Auteri”.

Titola così l’odierna edizione de ‘La Gazzetta dello Sport’, che punta i riflettori in casa Palermo. Alle 15.00 i rosanero – reduci dal pari esterno contro la Vibonese -, sfideranno il Bari, una delle corazzate più forti di questo torneo. Tra poche ore, dunque, mister Boscaglia e suoi uomini potranno testare qual è l’effettiva forza della squadra.

palermo

Tuttavia, l’ago della bilancia pende più verso la formazione di mister di Gaetano Auteri, che vanta ben tredici punti in più rispetto ai padroni di casa. Pelagotti e compagni, dunque, cercano i tre punti non solo per rianimare una classifica tutt’altro che esaltante, ma soprattutto per riportare entusiasmo e morale. Per l’occasione, il coach ex Trapani, punterà su Roberto Floriano e Mamadou Kanoute, che al ‘Renzo Barbera’ sfideranno il loro passato, “l’ex Bari probabilmente lo farà a gara in corso, mentre il senegalese tenterà di fare un sgambetto all’ex maestro Auteri con lui fino alla scorsa stagione nel Catanzaro”.

palermo

L’allenatore siracusano, infatti, “ha fatto di Kanoute un punto fermo della squadra calabrese con la quale l’attaccante ha realizzato 8 gol in 37 presenze nel biennio in giallorosso”, non per niente il suo nome, quest’estate, era in cima alla lista dei desideri. Pertanto, oggi, il classe ’93 avrà un compito importante: far volare il Palermo provando a battere uno dei suoi più grandi estimatori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy