Palermo, ancora in prova cinque giocatori: solo il centrocampo appare al completo

Cosa ha funzionato nel primo test amichevole e cosa manca all’organico dei rosa: la spina dorsale c’è ma servono ancora dei pezzi per completare il puzzle

Sorrisi, applausi e una convinzione: a questo Palermo manca ancora qualcosa per poter essere completo. Lo sa bene Pergolizzi e lo sanno anche i dirigenti, chiamati a colmare le ultime lacune di una squadra che intanto risponde positivamente in campo, aspettando di affrontare le prime sfide ufficiali

Con queste parole l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia sintetizza i primi sette giorni di lavoro svolti in ritiro a Petralia Sottana per la formazione siciliana, che sarebbero stati utili ad individuare i punti di forza del gruppo rosanero ed anche i reparti da puntellare prima che si chiuda il calciomercato. Sarebbero in realtà pochi i buchi da tappare nell’organico ma l’aver dovuto tenere in campo diversi calciatori per tutti i settantacinque minuti di gioco del primo test amichevole pre-stagionale è certamente un segnale di quanto la rosa sia ancora abbastanza corta.

(Calciomercato Palermo, per l’attacco c’è Mattia Felici: si valuta anche l’idea Giovinco)

Il riposo dell’esperto Santana ad esempio, infastidito da alcuni problemi muscolari, ha messo in luce l’assenza di alternative in avanti. Ieri l’argentino ha svolto un po’ di corsa con il resto del gruppo nella seduta mattutina, ma mister Pergolizzi ha scelto di non rischiarlo nel corso della gara amichevole, per non forzarlo in vista dell’esordio ufficiale in campionato contro il Marsala: “Senza di lui, però, Ricciardo ha dovuto fare gli straordinari e le uniche alternative in avanti hanno risposto ai nomi di Corsino e Ferrante, entrambi adattati ed entrambi ancora formalmente in prova. Quanto basta per capire che è questo il reparto dove il Palermo necessita interventi, considerando inoltre l’assenza forzata di Lucera sin dal primo giorno di ritiro a Petralia Sottana“.

Proprio in attacco, infatti, la dirigenza dei rosanero starebbe provando a centrare almeno due colpi nel corso di questa settimana, in modo tale da possedere delle forze nuove già per il debutto in Serie D. Con la conferma quasi certa di Martin e l’inserimento graduale di Mauri, invece, il centrocampo del Palermo comincia già a fornire delle garanzie, senza però dimenticare la presenza positiva degli under: Rizzo Pinna è un classe 2000 come Langella e Kraja, altri due elementi che hanno ben figurato nel primo test amichevole sulle Madonie. È un 2000 anche Mendola, valida alternativa in mediana, mentre il classe ’99 Ambro si sta riprendendo dalle noie muscolari che lo hanno tenuto fuori dal campo di gioco.

(Palermo, i rosanero in prova: fiato sospeso ma il verdetto è vicino. La situazione)

Sempre secondo quanto riferito stamane dal noto quotidiano regionale, rimarrebbero ancora dei punti interrogativi per ciò che concerne il reparto difensivo. Al momento, infatti, il Palermo ha a disposizione a livello effettivo i soli Accardi e Lancini come centrali di difesa, attendendo i verdetti dello staff tecnico relativamente alla permanenza o meno in rosa di Dellafiore e Marong. Per il primo va valutata più che altro la tenuta fisica, mentre il secondo ha dovuto fermarsi nel corso del ritiro per un leggero infortunio:

Ci sarebbe anche Peretti, ma il vuoto sulle fasce lo ha portato a spostarsi da terzino destro nella seconda metà dell’amichevole di sabato scorso. Come terzini, infatti, il Palermo ha i soli Doda e Vaccaro, entrambi scesi in campo dal primo minuto, col secondo rimasto sul terreno di gioco per l’intera gara. Anche lì servirà qualcuno per colmare questa lacuna e la ricerca di rinforzi non si fermerà qui. Sagramola e Castagnini, infatti, stanno anche valutando l’inserimento di un terzo portiere alle spalle di Pelagotti e Fallani, le cui gerarchie ad oggi sono chiare: l’ex Empoli è il titolare, il 2001 è la riserva“.

(Palermo, il mercato si fa all’aperto: niente summit segreti, Mirri e Sagramola alla ricerca degli ultimi rinforzi)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy