Nuovo DPCM, ritorna l’autocertificazione in Sicilia: ecco come e quando scaricare il modulo

Da domani in vigore le misure del nuovo DPCM firmato dal premier Giuseppe Conte

Dal 6 novembre entrerà in vigore il nuovo Dpcm.

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm del 3 novembre contenente le nuove misure per fronteggiare l’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus. L’Italia, per tale motivo, è stata divisa in 3 fasce di rischio contagio in base a 21 parametri: zone rosse (infezione grave), zone arancioni (livello di contagio intermedio) e zone gialle (virus a minor circolazione). Ad ogni colore corrispondono regole e divieti diversi. La Sicilia è stata inserita, insieme alla Puglia, nell’area arancione.

Con il nuovo DPCM torna anche il modulo di autocertificazione da presentare agli agenti, dopo essere stato interamente completato, in caso di controllo. L’autocertificazione sarà utilizzata in tutte e tre le zone (gialla, arancione e rossa) per spostamenti dopo il coprifuoco fissato in tutto il Paese alle ore 22:00, da venerdì 6 novembre al prossimo 3 dicembre 2020.

Per uscire da casa durante il dì non servirà l’autocertificazione – necessaria invece per entrare e uscire dalla zona arancione – compilata con le generalità e il motivo dello spostamento. Non sarà possibile entrare o uscire dalla Regione o spostarsi da un Comune all’altro, tranne che per comprovate esigenze (lavorative, motivi di salute, necessità urgenti). Anche in aeroporto i passeggeri in partenza dovranno presentare autocertificazione, in doppia copia, da mostrare agli organi preposti.

Coloro i quali, in caso di controllo, non riusciranno a dimostrare il motivo indicato nell’autocertificazione verrà denunciato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy