Napoli, le ‘Twiins’ di Lobotka: lo slovacco approda in Italia con la compagna Daniela. Il duo musicale…

Napoli, le ‘Twiins’ di Lobotka: lo slovacco approda in Italia con la compagna Daniela. Il duo musicale…

L’ex centrocampista del Celta Vigo, verrà seguito nella sua nuova avventura italiana dalla compagna Daniela Nizlova

E’ il giorno di Stanislav Lobotka.

Si appresta ad iniziare la sua nuova avventura in azzurro l’ex centrocampista del Nordsjaelland, Stanislav Lobotka, direttosi questa mattina a Castel Volturno per apporre la firma sul contratto che lo ha legato al Napoli per i prossimi cinque anni. Il mediano, dopo una lunga trattativa iniziata alla fine del 2019, è arrivato dal Celta Vigo per una cifra vicina ai 20 milioni di euro più altri 4 di bonus. Al giocatore 1.8 milioni a stagione per quattro anni e mezzo. Lobotka, che già in mattinata si è allenato con il resto dei compagni in gruppo, potrebbe essere a disposizione di mister Gattuso già per la sfida di campionato contro la Fiorentina. Un cambiamento importante per il centrocampista slovacco che si trasferirà definitivamente in Italia, dopo l’esperienza in Spagna, con la compagna e la sua primogenita: venuta alla luce in Slovacchia, e più precisamente a Trencin, solo due giorni fa. Diversi i messaggi di auguri pervenuti al neo acquisto azzurro e alla compagna, Daniela Nizlova, membro del duo musicale “Twiins”:  fondato con la gemella Veronika e, come sottolineato sull’edizione online de “Il Mattino”, considerato tra i gruppi più famosi in Slovacchia. A testimoniarlo i numeri del loro ultimo singolo, uscito nell’agosto scorso, dal titolo “Que me gusta” che ha ottenuto un grandissimo successo in patria, superando ampiamente le 400mila visualizzazioni. Tra i successi più noti però, troviamo anche la cover del brano italiano di Sabrina Salerno, “Boys boys boys”. Due sorelle con il Bel Paese nel destino che accompagneranno Stanislav Lobotka nella sua nuova avventura con la maglia del Napoli.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy