Napoli, la carica Zielinski: “Voglio vincere lo scudetto, nostra rosa competitiva. Milik? Questo il suo anno”. E su James Rodriguez…

Napoli, la carica Zielinski: “Voglio vincere lo scudetto, nostra rosa competitiva. Milik? Questo il suo anno”. E su James Rodriguez…

Le parole del mediano azzurro, Pier Zielinski, relative alla prossima stagione e al mercato in entrata

Piotr Zielinski si prepara in vista della prossima stagione.

Prosegue il ritiro del Napoli, diviso tra campo, amichevoli, allenamenti e mercato. Ed è proprio da Dimaro Folgarida ai piedi delle maestose Dolomiti di Brenta che, il centrocampista azzurro Piotr Zielinski, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di “Radio Kiss Kiss Napoli” commentando i colpi di mercato degli azzurri e fissando già gli obiettivi in vista della prossima stagione.

“Mi sento molto bene, il mister è un maestro, speriamo vada tutto bene. Voglio mostrare tutte le potenzialità il prossimo anno. Zielinski sta bene al 100%. Con Ancelotti abbiamo un rapporto bello, sincero. Gli sono andato a stringere la mano. Ci teniamo tutti molto a lui, è un maestro. Ci siamo scambiati qualche parola, mi ha fatto gli auguri. Ora lavoriamo duro. Abbiamo una grande rosa. Eravamo già forti, poi sono arrivati altri calciatori forti, di grandissimo livello. Possiamo fare bene, vogliamo rendere felici i nostri tifosi. Il mio sogno è vincere lo Scudetto col Napoli, sarebbe speciale per noi e per il popolo napoletano che merita questa soddisfazione. Speriamo di riuscirci. Milik? Sì, può essere il suo anno, ma anche l’anno scorso ha fatto tanti gol, dandoci una gran mano. Spero che quest’anno possa fare ancora meglio perché sta bene, si è preparato bene, ha un sinistro che fa paura, speciale. È un’arma per lui, spero che segnerà ancora tanti gol. Ghoulam è tornato ai suoi livelli. Ha fatto una preparazione individuale forte per sentirsi bene, per essere quello che ricordiamo, uno dei migliori esterni sinistri al mondo, quest’anno lo dimostrerà. Abbiamo anche altri terzini forti”.

Spazio, poi, al mercato:L’arrivo di un top player come James darebbe più convinzione?Certo. Questo calciatore sarebbe il benvenuto. Mi piace tantissimo, è un campione, un fuoriclasse, ha una tecnica incredibile. Se arriverà qui, sarà una gran notizia per tutti noi perché è un gran giocatore, è tantissima roba. Noi concentriamoci sul campo, al resto penserà la dirigenza. È ovvio che lo vorremmo anche noi e Ancelotti, James è un giocatore di livello fantastico. Manolas?
È tra i più forti al mondo. Dopo due giorni si è già visto che ha questa cazzimma di cui parlate. Abbiamo visto cosa ha fatto alla Roma, è un gran ragazzo. Poi ha cantato benissimo ieri (ride, ndr). Fabian è fortissimo, un fuoriclasse. L’ha dimostrato in Under 21, sembrava di una categoria superiore agli avversari. L’anno scorso ha fatto molto bene, ha l’età giusta ora per esplodere”.

Chiosa finale sul futuro: “Ho altri due anni di contratto e stiamo trattando il rinnovo. Siamo a buon punto, speriamo di andare avanti insieme. Abbiamo tutte le possibilità per fare bene. Hanno ammodernato lo stadio. Il San Paolo era già bello, ma ora ci sarà qualcosina in più. Quest’anno vogliamo fare meglio dell’anno scorso, essere competitivi in tutte le competizioni. Sarà così. Quanti gol il prossimo anno? Lo scorso anno avrei potuto farne di più. Almeno 10 gol? Ci proverò, lo prometto”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy