Napoli, De Laurentiis furioso: multe in arrivo per i giocatori che hanno interrotto il ritiro. I dettagli

Il patron dei campani sembra intenzionato a procedere legalmente contro i calciatori che dopo la gara contro il Salisburgo non hanno preso parte parte al ritiro indetto dalla società

Si passa alle maniere forti.

Continua il momento delicato in casa Napoli. In campionato, contro il Milan, è arrivato il secondo pareggio consecutivo, dopo quello contro il Genoa. La squadra di Ancelotti non esce dal campo vittoriosa dal successo ottenuto in trasferta in Champions League contro il Salisburgo lo scorso 23 ottobre, ma i problemi sembrano andare oltre. Il patron dei partenopei, Aurelio De Laurentiis, sarebbe pronto ad adire le vie legali dopo l’ammutinamento avvenuto da parte dei calciatori che non hanno preso parte al ritiro indetto dalla società.

Milan-Napoli, azzurri ancora in silenzio stampa: gli ospiti non rilasciano dichiarazioni nel post gara

Il contenzioso legale sarà formalizzato presso il Collegio Arbitrale, con tanto di richiesta di multa a chi ha interrotto unilateralmente il ritiro. Secondo quanto riportato da Ansa, la multa potrebbe arrivare fino al 25% dell’importo lordo dello stipendio del mese di ottobre, con un totale quantificabile in oltre due milioni. De Laurentiis, inoltre, starebbe valutando di procedere contro i calciatori anche per la lesione dei diritti d’immagine, iniziativa che potrebbe dar luogo a un ulteriore contenzioso per una cifra tra i 7 e gli 8 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy