Napoli-Atalanta, paura per Demme: si accascia al suolo ed esce in barella. Le sue condizioni

Il calciatore, dopo una botta in testa, si è accasciato al suolo e ha lasciato il terreno di gioco in barella

napoli

Momenti concitati durante Napoli-Atalanta.

Attimi di paura durante il match valido per la semifinale di andata di Coppa Italia tra Napoli e Atalanta. Nei minuti finali della gara, il calciatore azzurro Diego Demme, ha ricevuto un forte colpo al volto a causa di una pallonata che ha stordito il centrocampista. Dopo essersi rialzato una prima volta, il classe ’91, si è accasciato al suolo ricevendo immediatamente i primi soccorsi dal personale medico presente. Il calciatore, uscito in barella, è stato sottoposto ad alcuni accertamenti in ambulanza allo stadio ‘Maradona’. Sembrano esclusi, al momento, ulteriori esami in ospedale. Inquadrato successivamente dalle telecamere della Rai mentre, il calciatore, è apparso in buone condizioni, anche se con la borsa del ghiaccio sullo zigomo destro.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy