Napoli-Atalanta, Gasperini: “Sprecato tanto, ma sono soddisfatto. Ilicic e Muriel? Tutto sulla loro gestione”

Le parole del tecnico dei bergamaschi

atalanta

Una prestazione che non ci ha dato quanto speravamo, adesso testa alla Serie A.

Queste le parole di Gian Piero Gasperini, intervenuto al termine della gara di Coppa Italia contro il Napoli. Il tecnico dell’Atalanta ha analizzato il pareggio a reti bianche nella sfida valida per l’andata della semifinale della competizione, spiegando ciò che non ha funzionato nella notte del Diego Armando Maradona. Tante occasioni sprecate per la franchigia nerazzurra, che non è riuscita a concretizzare la rilevante mole di gioco espressa durante tutto il corso dell’incontro. Ecco le sue parole: “Abbiamo fatto una buona gara, ma è chiaro che il Napoli è una squadra di valore. Nel primo tempo abbiamo avuto le opportunità migliori, qualcosa anche nella ripresa, anche se nel secondo tempo la partita è stata un po’ più lento. Sono soddisfatto. Pensiamo una partita per volta. E’ chiaro che siamo sotto pressione in tutte le gare, non è facile andare con la condizione giusta, ma è una cosa che riguarda anche il Napoli. Ora pensiamo al campionato, poi mercoledì prossimo sarà la partita decisiva per accedere alla finale”.

Napoli-Atalanta, paura per Demme: si accascia al suolo ed esce in barella. Le sue condizioni

atalanta

Gasperini ha poi proseguito in merito al rendimento di Muriel e all’ingresso in campo di Ilicic:“Muriel è in un periodo di grandissima condizione e l’ha dimostrato anche stasera. Noi giochiamo tre partite a settimane dal 3 gennaio praticamente, abbiamo bisogno di tutti e dobbiamo alternarli. Ma siamo riusciti sempre ad avere una buona condizione e a fare buone gare. Ilicic? Non è facile per lui avere sempre la miglior condizione. Stasera è entrato bene, ha dimostrato di avere una buona gamba. Sarà importante sicuramente per il ritorno”. 

Chiosa finale in merito alla prestazione di Toloi e alla gestione di Malinovskyi:”Nel primo tempo ha avuto degli ottimi spazi, avevamo pensato di sfruttare i suoi inserimenti perché lui ha questa capacità. Purtroppo non è riuscito a far gol su quell’occasione che ha avuto, la più limpida della partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy