Napoli, Ancelotti indignato: “Condizione degli spogliatoi indecente, in due mesi si costruisce una casa!”

Napoli, Ancelotti indignato: “Condizione degli spogliatoi indecente, in due mesi si costruisce una casa!”

Le parole amareggianti del tecnico azzurro in merito alla condizione a dir poco disastrosa in cui versano gli spogliatoi dell’impianto partenopeo

La furia e la rabbia di Carlo Ancelotti.

Il tecnico del Napoli si è indignato e non poco per la condizione attuale in cui versano gli spogliatoi del San Paolo, una critica aspra e dovuta comunicata tramite il sito ufficiale del club. All’interno di quest’ultima l’allenatore emiliano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Ho visto le condizioni degli spogliatoi del San Paolo. Non ci sono parole. Io ho accettato la richiesta della società di giocare fuori casa le prime due partite per consentire che i lavori si ultimassero, come era stato promesso. In due mesi si può costruire una casa, non sono stati in grado di rifare gli spogliatoi! Dove dovremmo cambiarci per giocare contro Sampdoria e Liverpool? Sono indignato per la scorrettezza e l’inadeguatezza di chi doveva eseguire questi lavori. Come hanno potuto Regione, Comune e Commissari disattendere gli impegni presi? Vedo un disprezzo e un non attaccamento alla squadra della città. Sono costernato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy