MLS, Ibrahimovic fermato dal sintetico: Galaxy travolti a Seattle

MLS, Ibrahimovic fermato dal sintetico: Galaxy travolti a Seattle

L’ex attaccante rossonero, Zlatan Ibrahimovic, avrebbe deciso di non scendere in campo contro i Seattle Sounders

Continua a far discutere la pesante sconfitta maturata dai Los Angeles Galaxy contro i Seattle Sounders.

La formazione californiana – travolta per 5-0 dagli statunitensi – per questioni legate al terreno di gioco, si è vista costretta ad affrontare la complicata trasferta senza Zlatan Ibrahimovic. L’ex Milan infatti, dopo la lesione al crociato rimediata nell’aprile 2017, ha comunicato di non essere disposto a giocare in un campo sintetico, in quanto, questo, avrebbe potuto sollecitare eccessivamente articolazioni e legamenti“Penso che sia una vergogna giocare sul sintetico perché il calcio non è stato pensato per correre su superfici del genere – ha dichiarato il classe 81 – Per ora ho provato soltanto una volta a scendere in campo sul sintetico, a Portland per dieci minuti ed è stata la peggior esperienza a livello di campo della mia carriera. Questo è tutto”. 

Al termine del match anche il tecnico dei Seattle Sounders, Brian Schmetzer, ha voluto esprimere la sua opinione in merito alla particolare scelta presa dall’ex Juventus: “Zlatan ha preferito non scendere in campo perché non era una partita da dentro-o-fuori, ma se dovesse succedere di nuovo ai playoff sono sicuro che non esiterà a correre sul sintetico”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy