Mirri contro il femminicidio: “Il calcio deve lanciare messaggi di questo tipo, sogno che il Palermo diventi strumento sociale”

Il présidente del Palermo e la lodevole iniziativa messa in atto dal club rosanero che si è schierato contro il femminicidio tramite la campagna “Posto Occupato”

Il Palermo contro la violenza sulle donne.

Giugliano-Palermo, arriva l’annuncio del club campano: “Il match verrà disputato a Mugnano”

Nel corso della partita di campionato contro l’ACR Messina il club rosanero ha preso parte alla campagna “Posto Occupato“, novantaquattro posti occupati per ricordare le donne che nel 2019 sono state trucidate in Italia. Un’iniziativa che vuole combattere il femminicidio, come ricorda lo stesso presidente Dario Mirri intervenuto ai microfoni di Cronache siciliane in onda su Tgs.

Ambro: “Indossare la maglia del Palermo è emozionante, Pastore e Ilicic nel mio cuore. Idolo? Ecco a chi mi ispiro”

“Credo che il calcio debba lanciare messaggi di questo tipo. Abbiamo dato dimostrazione di avere una certa sensibilità verso temi molto più importanti del calcio stesso. Noi allo stadio vogliamo portare le famiglie, le donne e i bambini. Sogno che il Palermo possa diventare uno strumento sociale, per far crescere la città sotto ogni punto di vista”.

Ambro: “Il mio primo gol con il Palermo è stato un sogno, possiamo ritornare in A. Giugliano? Sarà un match ostico”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy