Milan, ag. Kessié: “Vergognoso il comunicato del Verona, l’ho trovato inaccettabile”

Milan, ag. Kessié: “Vergognoso il comunicato del Verona, l’ho trovato inaccettabile”

L’intervista all’agente del centrocampista rossonero, George Atangana: “Non vedo alcuna vera volontà, in Italia, di affrontare e risolvere il problema, come invece accade in altri Paesi europei”

Non accennano a placarsi le polemiche relative ai cori razzisti rifilati dai tifosi dell’Hellas Verona al centrocampista ivoriano del Milan, Franck Kessié.

L’agente della mezzala rossonera, George Atangana, è intervenuto ai microfoni di Repubblica.it per commentare non soltanto l’increscioso episodio, ma anche il conseguente comunicato pubblicato sui propri canali social dalla società veronese, che ha negato la matrice razzista dei cori della tifoseria scaligera, i quali secondo il club gialloblu sarebbero stati indirizzati al direttore di gara per alcune scelte arbitrali discutibili. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal noto procuratore sullo scottante argomento.

Come ha reagito Franck? I calciatori africani hanno le spalle larghe, ormai non ci fanno caso più di tanto. Ciò non significa che questi episodi non li feriscano. E che la deriva vada assolutamente fermata. Anche le parole sono importanti. Il comunicato del Verona? L’ho trovato inaccettabile, vergognoso. Smentisce i fatti e conferma la tendenza a considerare normale ciò che non lo è affatto. Non vedo alcuna vera volontà, in Italia, di affrontare e risolvere il problema, come invece accade in altri Paesi europei“.

(Milan, ag. Paquetá: “Nessun problema tra Lucas e la società, il chiarimento con Giampaolo…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy