Milan, affari di famiglia: Galliani junior attacca l’attuale dirigenza ma Adriano…

Milan, affari di famiglia: Galliani junior attacca l’attuale dirigenza ma Adriano…

L’ex ad rossonero, Adriano Galliani, si è dissociato dalle dichiarazioni rilasciate dal figlio Gianluca in merito al lavoro svolto dalla dirigenza milanista

Affari di famiglia.

(VIDEO Milan, Stefano Pioli non ha paura: patti chiari ed amicizia lunga. La società ha chiesto al nuovo tecnico…)

“Dirigenti con un monte salariale che rappresenta un unicum nella storia del calcio mondiale che scaricano sempre la responsabilità sugli allenatori e i giocatori senza esporsi”.

Così Gianluca Galliani, figlio dell’ex amministratore delegato del Milan ed oggi del Monza, ha sparato a zero sull’attuale dirigenza del club rossonero attraverso il suo profilo Linkedin, esprimendosi di certo senza troppi giri di parole in merito a quanto sta accadendo in queste ultime settimane dalle parti di Milanello, con l’esonero di Marco Giampaolo dopo sole sette partite e l’arrivo di Stefano Pioli a sostituirlo sulla scottante panchina del Diavolo.

(VIDEO Milan, la rivoluzione di Stefano Pioli: si riparte dal 4-3-3, punti fermi e giocatori da rilanciare. Le idee del nuovo tecnico rossonero…)

Nel pomeriggio però, proprio l’ex ad rossonero Adriano Galliani (direttamente da Milano) ha preso le distanze dalle dichiarazioni forti rilasciate dal figlio sui social nei confronti dei dirigenti milanisti, cercando di chiarire la vicenda e dichiarando quanto segue ai microfoni di ANSA: “Mio figlio è una persona adulta, non sono certo io l’ispiratore di queste sue parole, che non rispecchiano il mio pensiero“.

(Milan, l’ex direttore sportivo rossonero Mirabelli svela: “Ancelotti? Qualche colloquio era stato fatto, volevamo anche Callejon”)

La bufera Milan colpisce dunque anche casa Galliani, con Adriano costretto a dissociarsi dai pensieri espressi senza peli sulla lingua dal figlio Gianluca, il quale non si è di certo risparmiato nella critica mossa ai dirigenti rossoneri, già nell’occhio del ciclone per le scelte tecniche (a partire dall’allenatore fino alle decisioni in merito ai calciatori da acquistare) fatte sin dall’inizio della stagione fino ad oggi.

(Milan, Stefano Pioli su Marco Giampaolo: “E’ un bravo allenatore, mi ha lasciato un gruppo solido”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy