Marsala-Palermo, i dubbi di Giannusa: dal modulo alla scelta degli under, l’assenza di Romeo…

Marsala-Palermo, i dubbi di Giannusa: dal modulo alla scelta degli under, l’assenza di Romeo…

Il tecnico degli azzurri ancora alle prese con dei dubbi da sciogliere: al posto del difensore centrale Romeo (squalificato) vi sarà Monteleone

Allenamento di rifinitura al “Mariano Di Dia” di Strasatti e non sul nuovo manto del “Nino Lombardo Angotta” per il Marsala di Vincenzo Giannusa, impegnato domani pomeriggio nel derby contro il “nuovo Palermo“.

La decisione relativa al luogo in cui svolgere gli ultimi allenamenti prima del match d’esordio in Serie D – come riportato stamani da Il Giornale di Sicilia – sarebbe stata presa per lasciare crescere ancora e senza disturbi l’erba seminata in settimana. Il tecnico azzurro inoltre, considerato che la squadra lilibetana è stata rinnovata quasi in toto con le sole conferme in avanti di Vincenzo Manfrè e Pietro Balistreri e dei giovani Giordano e Vellutato, stamani avrebbe voluto far “assaggiare” a tutti (e specialmente ai nuovi) il campo da poco rifatto, per permettere ai suoi calciatori di prendere confidenza all’interno del rettangolo di gioco.

(MARSALA-PALERMO IN DIRETTA TV, ECCO COME VEDERE GRATIS LA PARTITA)

Ascoltato il parere dei giardinieri della Ditta Palumbo di Palermo che, in soltanto quattro-cinque giorni e lavorando anche fino a tarda notte, hanno compiuto quasi un “miracolo”, il coach del Marsala ha dunque deciso di svolgere la seduta d’allenamento di rifinitura odierna ancora a Strasatti, dove la squadra, tra l’altro, ha svolto la sua preparazione estiva e disputato due delle tre amichevoli pre-campionato contro Cephaledium e Cus Palermo.

Durante tale seduta di rifinitura, mister Giannusa dovrebbe riprovare quello che parrebbe destinato ad essere l’undici iniziale da opporre ai rosanero di Rosario Pergolizzi, cercando anche di sciogliere gli ultimi dubbi legati, per prima cosa, alla scelta dei quattro under da schierare dal primo minuto e poi alla decisione relativa al modulo: se giocare col 4 3-3 o con un 3-5-2, adattabile in corso d’opera al 3-4-1-2.

(Serie D, Marsala-Palermo: arbitra Claudio Campobasso di Formia)

In difesa, infatti, bisognerà tener conto dell’assenza per squalifica di Samuele Romeo, uno dei tanti giocatori palermitani che questa stagione teneva al debutto in maglia azzurra contro la squadra della propria città natale, ma il centrale difensivo dei lilibetani è arrivato dalla Torres con una giornata di squalifica da scontare:

È certo che, al suo posto, in coppia con Massimiliano Montuori, ci sarà Davide Monteleone, con i due junior Fabio Lo Iacono e Samuele Scalisi (entrambi 2001) a terzini. In porta, invece, andrà l’altro junior Antonio Russo, classe 2000, con Bartolomeo Erbini o Ivan La Vardera a centrocampo a completare la batteria degli under. Tutti e tre senior, infine, gli attaccanti: Manfrè, Ficarotta e Balistreri. Ma Giannusa, dopo aver reso nota oggi la lista dei venti convocati, scioglierà gli ultimi dubbi soltanto nel tardo pomeriggio o addirittura domani“.

Potrebbe interessarti anche: (Palermo, verso il debutto in Serie D con il Marsala: Santana è il dilemma di Pergolizzi)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy