Maradona, intervento al cervello riuscito senza complicazioni: ecco le condizioni del Pibe

È riuscito con successo l’intervento al cervello di Diego Armando Maradona

maradona

È riuscito con successo l’intervento al cervello di Diego Armando Maradona.

Dopo il ricovero in una clinica a La Plata avvenuta nei giorni scorsi a causa di qualche segno di anemia, ansia e una crescente depressione, una tac, ha rivelato a presenza di un ematoma subdurale in conseguenza di un trauma cranico. L’ex Pide de Oro, ieri stesso è stato operato d’urgenza per rimuovere quanto prima questo accumulo di sangue tra il cervello e il cranio: l’intervento, riporta la stampa argentina, è durato circa 80 minuti e si è svolto senza complicazioni. Il recupero sarà definito nei prossimi giorni, inizialmente rimarrà ricoverato in terapia intensiva.

Nel frattempo, Leopoldo Luque, il medico personale di Maradona che ha assistito all’intervento, ha tranquillizzato tutti sulle condizioni del tecnico del Gimnasia, assicurando che tutto sembra essere andato per il verso giusto: “E’ andata bene, l’edema è stato rimosso, Maradona si è svegliato bene, con tutti i parametri corretti“. Sulle condizioni di Maradona si è espresso anche il portavoce del campione argentino, Sebastian Sanchi: “L’intervento è stato un successo. Tutto è andato come previsto, Diego sta bene e sta riposando nella sua stanza“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy