Macedonia, Nestorovski e gli insulti alla telecamera dopo il gol: il CT allontana dal ritiro l’ex Palermo

Ecco quanto accaduto all’attaccante dell’Udinese

nestorovski

Brutta disavventura per Ilia Nestorovski.

VIDEO Macedonia-Liechtenstein, pokerissimo macedone: a segno gli ex Palermo Trajkovski e Nestorovski

L’ex attaccante del Palermo si è reso protagonista di uno spiacevole accaduto nel corso di questa tornata di impegni dei calciatori con le rispettive  Nazionali. Il centravanti macedone, infatti, avrebbe siglato un importante rete contro il Liechtenstein esultando però in maniera veemente davanti alle telecamere. Il giocatore dell’Udinese avrebbe rivolto delle pesanti offese ad alcuni soggetti ignoti, spiegando poi il senso e l’origine della sua intemperanza tramite il proprio account instagram, il classe ’90 ha poi chiesto scusa alla sua Nazionale e ai suoi compagni, spiegando provando a illustrare nello specifico le ragioni del suo comportamento all’apparenza decisamente inappropriato.

Genoa

Serie A, Giudice Sportivo: multa di 10.000 per Arslan, colpì al volto un addetto alla sicurezza durante Milan-Udinese

Alcune persone avevano infatti minacciato la famiglia di Nestorovski negli ultimi giorni, suscitando nello stesso attaccante uno stato di nervosismo non indifferente. Nonostante questo, però, l’attaccante è stato allontanato dal ritiro della Nazionale macedone, tornando di fatto al campo base dei friulani. Lo stesso commissario tecnico Angelovski ha rilasciato alcune dichiarazioni per motivare il provvedimento nei confronti di Nestorovski, non giustificando comunque il gesto del bomber bianconero: “Sono contento che si sia scusato e abbia spiegato il motivo del suo gesto, ma un simile comportamento non può essere accettato, soprattutto quando si veste la maglia della propria Nazionale. Per questo motivo è libero dagli obblighi con la selezione in vista della prossima partita contro la Germania”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy