Lucca: “Io e Rauti parliamo molto, spiego il rapporto con Saraniti. Il mio rientro? Ho un obiettivo”

Le parole dell’attaccante rosanero pronto al rientro in campo

lucca

Lorenzo Lucca costituisce oggi un patrimonio tecnico e fianziario dal valore inestimabile per il Palermo.

Da intrigante scommessa di prospettiva a giovane stella del Palermo edizione 2020-2021, il passo è stato breve. L’ex Torino ha scalato speditamente le gerarchie a suon di gol pesanti e prestazioni di livello. Il ragazzo è ancora all’alba di un percorso professionale tutto da scrivere. Potenzialità di livello e vari aspetti perfettibili in un bagaglio tecnico da strutturare, rifinire ed ottimizzare. Il bomber rosanero scalipita per rientrare in vista dei playoff, come confermato nel corso dell’intervista rilasciata a “Siamo Aquile” in onda su Trm.

“Con Rauti al Torino ho giocato spesso da prima punta con lui seconda punta, gioco dove mi dice il mister poi cerco sempre di fare il massimo. Sicuramente, visto che ci conosciamo da tanto tempo, giocare in coppia d’attacco con Rauti potrebbe essere una soluzione ma il mister decide chi schierare anche in base alla partita da disputare. Sia giocare con Nicola che con Saraniti oppure non giocare, sono comunque sempre contento e do sempre il massimo in allenamento. La cosa importante è andare a vincere tutti insieme la partita. Fuori contro la Virtus Francavilla? Fisicamente sto bene, devo cercare di continuare a lavorare come sto facendo e provare a rientrare per una partita importante. Sto cercando giorno dopo giorno di recuperare al massimo, voglio essere al 100% altrimenti non riuscirei ad aiutare la squadra. Hai dato qualche consiglio a Rauti? Non devo dare consigli perchè non sono nessuno per farlo, sono sicuro che Nicola sappia cosa deve fare. Anzi devo ammettere molto spesso è stato Andrea Saraniti a darci qualche consiglio avendo lui più esperienza. Parlo molto con Rauti, ci confrontiamo e analizziamo le nostre prestazioni. Saraniti? Ho un rapporto tranquillo con Andrea, entrambi abbiamo lo stesso obiettivo e cerchiamo sempre di aiutarci l’uno con l’altro”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy