Lodi, arbitro donna filmata nello spogliatoio durante la doccia: atti alla Procura della FIGC

Lodi, arbitro donna filmata nello spogliatoio durante la doccia: atti alla Procura della FIGC

Episodio “inqualificabile” a Lodi: un’altra arbitro donna è stata vittima di comportamenti offensivi e oltraggiosi

Un’altra donna arbitro è stata presa di mira.

Dopo le offese subite da Giulia Nicastro, fidanzata dell’attaccante del Palermo Calcio Stefano Moreo, un’altra giudice di gara è stata vittima di comportamenti offensivi e oltraggiosi: la scorsa domenica, al termine del ‘Trofeo Città di Lodi’ riservato a squadre Under 15 e ospitato dal Fanfulla – che ha sfidato il San Colombano –, mentre la donna arbitro si trovava nello spogliatoio per cambiarsi e farsi la doccia un gruppo di ragazzini avrebbe tentato di riprenderla furtivamente con il proprio smartphone.

Giulia Nicastro, l’arbitro donna insultata da genitori e ragazzini: è la fidanzata di Stefano Moreo. Il Palermo…

L’episodio è stato definito “inqualificabile” dal giudice sportivo che ha trasmesso gli atti alla Procura della FIGC, riservandosi di prendere decisioni disciplinari a carico dei responsabili e delle società, che nel frattempo si sono dichiarate estranee ai fatti, solo ed esclusivamente al termine delle indagini.

Seguiranno aggiornamenti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy