Lecce-Cagliari, Olsen fa mea culpa: “Mi scuso con compagni, allenatore e tifosi. Adesso…”

Lecce-Cagliari, Olsen fa mea culpa: “Mi scuso con compagni, allenatore e tifosi. Adesso…”

Il post pubblicato sul proprio account Instagram dal portiere del Cagliari dopo la rissa di Lecce con Gianluca Lapadula

Robin Olsen non si nasconde.

Nei minuti finali della sfida andata in scena ieri pomeriggio allo Stadio “Via del Mare”, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A, il portiere del Cagliari e Gianluca Lapadula sono stati espulsi dal direttore di gara Maurizio Mariani dopo essere venuti alle mani a seguito del gol realizzato dal dischetto dall’attaccante del Lecce.

“Finale di gara sfortunato, di cui ovviamente mi scuso con i compagni, l’allenatore e i nostri tifosi – ha scritto l’estremo difensore svedese, che di fatto ha scatenato la rissa, sul proprio account Instagram nel day-after Lecce-Cagliari -. Non volevo lasciare i miei compagni in inferiorità in questa partita, siamo stati vicini ai tre punti dopo un buon lavoro di squadra… Arriveranno nuove partite e farò tutto il possibile per sostenere la mia squadra come sempre”.

 

Tuttavia, per Olsen – che nonostante l’increscioso episodio è stato uno dei migliori in campo – si prevede la mano pesante del Giudice Sportivo, ovvero almeno due turni di stop.

Lecce-Cagliari, Sticchi Damiani: “Olsen protagonista di una sceneggiata, c’è grande rammarico”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy