Lazio, caso tamponi: Lotito verso l’inibizione. I dettagli

Prende sempre più piede l’ipotesi inibizione per il numero uno della Lazio, Claudio Lotito

lotito

Nessuno sconto per Claudio Lotito.

Si avvia verso la conclusione il caso dei tamponi che negli ultimi mesi ha coinvolto la Lazio, entro il 21 febbraio la Procura Federale annuncerà infatti la propria decisione. Ad essere finita accusa è la mancata comunicazione all’Asl delle positività riscontrate dai test. Il club biancoceleste ha consegnato una memoria difensiva, con l’obiettivo di dimostrare che doveva essere il laboratorio Futura Diagnostica di Avellino a informare le Asl, e non il club.

Secondo “Il Messaggero” però, la Procura Federale, è intenzionata a sanzionare – in definitiva – il numero un della Lazio e i medici coinvolti con l’inibizione per un tempo ancora da stabilire. Da escludere, dunque, il rischio di punti di penalizzazione in campionato per gli uomini di Inzaghi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy