Lancini: “A Palermo accolto benissimo, riconquisteremo la Serie A”

Lancini: “A Palermo accolto benissimo, riconquisteremo la Serie A”

Le parole del giovane difensore rosanero in vista della sfida di campionato contro il Marina di Ragusa di domenica pomeriggio

Edoardo Lancini sogna in grande.

Il difensore del Palermo ha un obiettivo in testa: raggiungere la Serie A con la maglia rosanero, un’impresa non impossibile viste anche le recenti cavalcate di Lecce e Parma. Il classe ’94, attraverso le colonne de ‘Il Giornale di Sicilia’, soddisfatto per l’accoglienza ricevuta dai nuovi tifosi e felice per la moltitudine di gente che ha deciso di presenziare al “Barbera” durante la prima uscita stagionale casalinga contro il San Tommaso.

“Tra gli anni passati con Boscaglia e quelli con Torregrossa al Brescia, un po’ inizio a capire anche il dialetto… con così tanti palermitani, è normale che si venga trascinati. Come mi trovo a Palermo? Già quando sono venuto qui lo scorso anno col Brescia ho girato un po’ la città e sono rimasto colpito dalla sua bellezza. Poi l’accoglienza che ho avuto qui non l’ho mai vissuta al nord, questo ti fa sentire veramente un giocatore I 17 mila di Palermo-San Tommaso non si fanno neanche in Serie A. Dobbiamo dare il massimo proprio per questa gente, anche se ci sarà da sudare. Fallimento? L’ho vissuto da diretto concorrente. Ricordo le parole di Bellusci, ma non mi aspettavo questa fine. Adesso c’è una società di gente perbene, i tifosi devono credere nel presidente Mirri e nei direttori Sagramola e Castagnini. La A in tre anni: è un’impresa fattibile? Intanto pensiamo a vincere in Serie D, ma qui ogni anno si deve puntare a vincere il campionato. Questa non è una piazza da play-off, né in Serie C, né in Serie B. Palermo merita la A e sono sicuro che questa società voglia puntare in alto. Questo inizio lo ha fatto vedere, la strada però è lunga. Non ho questo rimpianto, perché ho scelto io. Brescia non mi dava più motivazioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy