Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

serie c

Juventus U23, Zauli: “Abbiamo un progetto interessante. Kaio Jorge? Domani con noi”

EMPOLI, ITALY - JANUARY 12: Lamberto Zauli manager of Empoli FC U19 looks on during the Serie A Primavera between Empoli FC and Citta' di Palermo on January 12, 2019 in Empoli, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Le parole del tecnico della formazione under 23 della Vecchia Signora sulla gara di domani contro l'Albinoleffe e sul possibile impiego del talento brasiliano acquistato in estate dalla prima squadra

⚽️

La Juventus sarà impegnata mercoledì in Champions League contro lo Zenit San Pietroburgo per dare continuità ai segnali incoraggianti che la squadra di Allegri ha lanciato nelle ultime uscite. I bianconeri sembrano a poco a poco aver ritrovato la solidità che li aveva contraddistinti nel ciclo vincente. Una promessa che in questa prima parte di stagione non ha trovato spazio è Kaio Jorge, talento cristallino acquistato in estate dalla Juventus.

Il brasiliano non è stato inserito nella lista Uefa e di conseguenza non prenderà parte alle esperienze in Champions League della Vecchia Signora in questa annata, la società di concerto con il tecnico Massimiliano Allegri ha deciso di far aggregare Jorge alla Juventus under 23 per dargli modo di mettere minuti sulle gambe e maturare esperienza, tasselli fondamentali per dar modo al brasiliano di inserirsi al meglio e comprendere al meglio i dettami tecnici richiesti per poter giocare in Serie A. Sulla questione si è espresso nella giornata odierna il tecnico della Juventus under 23 Lamberto Zauli, che ha presentato la sfida di domani contro l'Albinoleffe e analizzato la scelta di "retrocedere" nella squadra B Kaio Jorge.

"Siamo contenti per i risultati, venivamo da una sosta forzata per le convocazioni in Nazionale e abbiamo lavorato poco col gruppo intero. Ma i ragazzi hanno fame e voglia di migliorare. Anche in questa partita, contro una squadra tra le più esperte, difficile da affrontare perché fa un calcio fisico, la squadra ha lottato su ogni pallone e meritatamente ha fatto due bellissimi gol ed ha vinto. Cosa manca? Abbiamo preso quasi subito gol, può succedere, l'aspetto positivo è che la squadra sa cosa deve fare per andare a prendersi il risultato, l'avversità non condiziona tutto il resto, abbiamo la nostra identità e cerchiamo di vincerla fino alla fine. Sekulov, Garofani e Barbieri? Parliamo di tre giocatori che hanno cominciato la stagione volendo essere protagonisti, Sekulov e Garofani vengono dalla Primavera, hanno qualità e stanno dimostrando il loro valore. Barbieri ha l'umiltà in testa e la predisposizione per fare più ruoli, il risultato si è visto. Kaio Jorge? Penso che il progetto dell'under 23 racchiude tante cose, Kaio Jorge è un ragazzo molto giovane, è un acquisto della prima squadra ed è un giocatore della prima squadra, lo staff tecnico-dirigenziale ha deciso che una partita nel nostro campionato può essergli utile. L'AlbinoLeffe? Sta dando continuità a quanto fatto l'anno scorso quando è stata la rivelazione della Lega Pro, ma è difficile ricaricare la testa dopo due vittorie, vogliamo però arrivare con la giusta determinazione per proseguire la striscia".

tutte le notizie di