Juventus, la stoccata di Foschi: “Dybala non si tratta così, il club bianconero è in confusione. Inter e Napoli, ecco la verità”

L’ex direttore sportivo del Palermo su Paulo Dybala

Rino Foschi torna a parlare.

L’ex direttore sportivo del Palermo è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per approfondire il caso Paulo Dybala. L’attaccante della Juventus, che in passato ha vestito la maglia dei rosanero, non sta vivendo un momento felice nella compagine guidata da Andrea Pirlo. Ecco le dichiarazioni dell’ex ds Rino Foschi rilasciate proprio in merito all’attaccante argentino.

Juventus, Zamparini show: “Dybala in panchina una bestemmia, non è un vice CR7. Vada al Real Madrid”

La Juve ha fatto grande confusione. E’ un campione, lo ha dimostrato. Se lo fai giocare con continuità nel suo ruolo, è eccezionale. Non so perché hanno preso Chiesa, e ne è andato in mezzo Dybala. Non va trattato così l’argentino, ha un potenziale enorme ma se non gli dai continuità… Kulusevski è un esterno più forte di Chiesa, Dybala può fare due ruoli, Morata e CR7 sappiamo cosa fanno. Se hanno preso Chiesa, a questo punto vogliono vendere Dybala. E’ stato gestito male, nel caso andava ceduto prima. Ora, in questa situazione, è penalizzato. Se mi pento di averlo mandato alla Juve? Assolutamente no, perché lui voleva la Juve fortemente e anche i bianconeri. Mi sono incontrato con Inter, Napoli, ma alla fine ero sicuro che sarebbe andato alla Juve, perché Paratici lo voleva fortemente“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy