Juventus, Barzagli: “Sono un pò vizioso ed amo il vino. Pirlo un Bordeaux, Chiellini un Amarone. Andrea è invidiato…”

Le dichiarazioni dell’ex difensore bianconero

juventus

Andrea Barzagli ha speso parole importanti in favore di Andrea Pirlo.

L’allenatore della Juventus – alla sua prima vera esperienza su una panchina – sta incontrando non poche difficoltà nel gestire un organico di tale portata, nonostante abbia comunque espresso trame di gioco sempre degne di nota. Il suo ex compagno e amico, sia a tinte bianconere che di Nazionale, è intervenuto ai microfoni del canale Twitch bianconero per dire la sua, oltre che sul tecnico della vecchia Signora , anche sul suo vecchio compagno di reparto Giorgio Chiellini. Ecco le sue parole.

Juventus, senti Costacurta: “Il ko di Napoli non mi stupisce. Champions League? Serve altro, CR7…”

ROME, ITALY – MAY 17: Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci and Andrea Barzagli of Juventus FC celebrate the victory after the TIM Cup Final match between SS Lazio and Juventus FC at Olimpico Stadium on May 17, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

“Alcuni giocatori appeno smettono hanno voglia di rimettersi in gioco facendo l’allenatore o il dirigente. Io sto bene così. Sono un po’ vizioso e mi piace il vino. Ogni tanto gioco a padel, vado a correre e faccio il tassista per portare avanti e indietro i miei figli. Pirlo che vino è? Come giocatore un grande vino francese, di Bordeaux, dove si producono grandi vini. Pirlo è stato un grandissimo giocatore. Come allenatore, non saprei. Ha iniziato da poco e si farà. Sta facendo cose intelligenti. Spero bene per lui. Andrea è forse l’allenatore più invidiato dagli appassionati di calcio e dagli addetti ai lavori. Pirlo allenatore? Ci vedevamo ogni tanto a Torino e lo vedevo molto convinto di voler fare l’allenatore. Ognuno ha il suo percorso, vedremo il suo. Chiellini che vino è? Un Amarone, forte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy