Italia femminile, Ilaria Mauro: “Cina avversaria ostica, arrivare ai quarti sarebbe allucinante!”

Italia femminile, Ilaria Mauro: “Cina avversaria ostica, arrivare ai quarti sarebbe allucinante!”

L’attaccante azzurra si proietta alla sfida contro la Nazionale cinese nel corso dell’odierna conferenza stampa

L’Italia femminile si è qualificata con grande merito agli ottavi di finale del Mondiale di Francia dove incontrerà la Cina.

Le ragazze guidate da Milena Bertolini hanno ottenuto la prima piazza in un girone considerato di ferro anteponendosi alle più temute Australia e Brasile. Un risultato davvero esaltante per le azzurre che non vogliono smettere di sognare, adesso si ritroveranno di fronte la Cina che ha dimostrato di saper stare bene in campo e di gestire al meglio le gare soprattutto dal punto di vista difensivo. Martedì 25 giugno a partire dalle ore 18.00 Ilaria Mauro & Co proveranno a ottenere il pass per i quarti di finale, risultato storico come confermato dalla stessa attaccante dell’Italia.

“Hanno segnato Barbara, Aurora e Cristiana, ovviamente mi farebbe piacere fare gol nella prossima partita, ma siamo un gruppo talmente unito che non conta chi gioca o segna, l’importante è dare il 100% in allenamento. Poi starà alla Ct decidere chi mandare in campo, di solito lo comunica poche ore prima della gara. Abbiamo caratteristiche diverse: a me piace fare la guerra, Giacinti è veloce e sa rendersi pericolosa in contropiede sui lanci di Giugliano mentre Sabatino invece è la nostra Inzaghi d’area di rigore. La Cina è un’avversaria molto ostica, nel girone ha giocato tre partite molto buone. Sono piccoline e molto rapide. Queste squadre ci mettono sempre in difficoltà, ma troveremo il modo di batterle. Siamo molto concentrate, andare ai Quarti sarebbe una cosa allucinante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy