Italia-Brasile, Girelli: “Stasera ha vinto il gruppo, ecco cosa faremo agli ottavi. Ricordo che i miei professori…”

Italia-Brasile, Girelli: “Stasera ha vinto il gruppo, ecco cosa faremo agli ottavi. Ricordo che i miei professori…”

Le parole del capitato dell’attaccante della Nazionale italiana femminile, Cristiana Girelli, a margine della gara contro il Brasile

L’Italia crolla al Stade du Hainaut.

Il Brasile batte la formazione di Milena Bertolini nel terzo e ultimo turno della fase a gironi del Mondiale femminile. Sconfitta indolore per le Azzurre che chiudono il gruppo C al primo posto grazie alla differenza reti globale sulle due avversarie. Match commentato al triplice fischio dall’attaccante Cristiana Girelli, intervenuta ai microfoni di “Sky Sport”.

“Nessun gol del secondo attaccante? Ha vinto il gruppo, non è una cosa negativa. Dipende da come giochiamo, se abbiamo i tre a centrocampo con Barbara larga e una punta davanti è diverso da quando giochiamo a due. Nigeria o Cina? Due partite diverse, la Nigeria è più simile alla Giamaica, la Cina mi ha impressionato contro la Germania. L’Italia adesso ha il suo valore e credo che meriti rispetto da tutte le squadre. La Macarena? L’abbiamo ballata con tutti i tifosi, che oggi erano tantissimi. Danza che vince non si cambia, sarà la stessa anche agli ottavi. Siamo contente, ce lo meritiamo: godiamoci questo grande risultato, che era inaspettato ed è stato faticoso da raggiungere. Una settimana per recuperare e poi tutti a Montpellier. Ripenso a tanti professori che mi dicevano di non giocare a calcio e continuare a studiare, forse adesso ho avuto ragione io”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy