Inter, Skriniar: “Sto benissimo e ringrazio Conte per la fiducia concessa. Troppi impegni? Se giochi ogni tre giorni…”

Le dichiarazioni di Milan Skriniar, centrale difensivo dell’Inter, sull’impatto avuto da Antonio Conte in nerazzurro e sulle tante gare da disputare

L’Inter, seconda in Serie A, si gode la sosta in attesa del ritorno in campionato, il 23 novembre, contro il Torino.

Milan Skriniar, difensore centrale nerazzurro, ha parlato, durante il ritiro con la Nazionale slovena, dell’attuale condizione della formazione lombarda, evidenziando, inoltre, l’importanza dell’arrivo di Antonio Conte come tecnico, che ha dato nuova linfa alla squadra, portandola nelle zone che contano della classifica, precisamente a un solo punto dalla Juventus capolista. Di seguito quanto dichiarato dal gigante classe ’95, secondo quanto riportato dal portale Sport.sme.sk: “Avevamo un calendario molto fitto, con tante partite ravvicinate, ma grazie all’ottima preparazione svolta– afferma l’ex Sampdoria le abbiamo affrontate tutte al meglio. Anche a livello personale mi sento benissimo e sono contento che Conte mi dia grande fiducia e mi faccia giocare sempre. Conte si lamenta dei tanti impegni? Sei costretto a giocare ogni 2-3 giorni e la fatica la avverti. A ciò si aggiungono i continui viaggi. Ma siamo pagati per questo e siamo felici di giocare a questi livelli. E per come la vedo io, è meglio giocare tante gare di seguito così non dobbiamo allenarci troppo. Mi piace. E l’obiettivo è sempre quello di stare al top”– ha concluso Skriniar.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy