Inter, Lukaku: “Serie A complicata, ma siamo una squadra affamata. Conte? Ci dice sempre una cosa”

Le parole dell’attaccante nerazzurro, Romelu Lukaku, sulla stagione dell’Inter e sull’obiettivo scudetto

inter

A tutto Romelu Lukaku.

Si racconta e lo fa durante un’intervista concessa ai microfoni di “433” il centravanti dell’Inter Romelu Lukaku. Il belga, arrivato a 44 gol in 64 partite con la maglia nerazzurra, si è espresso sulla stagione dei meneghini soffermandosi inoltre sull’obiettivo Scudetto.

“Mancano ancora tante partite e abbiamo fame di raggiungere il risultato. Mi sento bene, stiamo lavorando davvero duro. L’anno scorso ci sono stati tanti alti e bassi, ma se guardiamo alla squadra ci sono tanti giovani e penso che abbiamo fatto tutti uno step successivo. Penso che il campionato sia davvero complicato, ti devi preparare bene per ogni partita e sei sempre messo alla prova. Ogni partita è un test diverso, mi aiuta a essere un calciatore migliore ma bisogna impegnarsi. Cerchiamo la miglior soluzione e difendiamo bene. Penso che i difensori e il portiere stiano facendo un ottimo lavoro. Anche noi attaccanti sappiamo che, non concedendo niente dietro, prima o poi il gol arriverà”.

Sul rapporto con Conte: Conte dice sempre che l’attaccante è il primo difensore, perciò io, Lautaro, Alexis e Pinamonti cerchiamo sempre di bloccare la costruzione della difesa avversaria. E gli rendiamo la vita difficile. Penso che se siamo tutti e quattro degli attaccanti non generosi tutta la squadra ne beneficia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy