Ibrahimovic a Sanremo, non si placano le polemiche. Berlusconi: “Ha bisogno di riposo, altrimenti non capirei perchè…”

L’ex proprietario del Milan si sofferma sulla decisione del club di acconsentire alla partecipazione di Ibrahimovic a Sanremo

Ibrahimovic

Non si spengono i riflettori sulla questione Ibrahimovic-Sanremo.

Mentre il Milan è pronto a dare battaglia all‘Inter dopo il ko nel derby e il sorpasso in classifica in vista di un concitato finale di stagione, prende sempre più piede il malcontento della piazza relativo alla partecipazione di Zlatan Ibrahimovic a Sanremo. Una presenza, quella del bomber rossonero sul palco dell’Ariston, difficile da digerire per i supporters meneghini: che invocano a gran voce un dietrofront dello svedese. Argomento affrontato anche dall’ex presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ai microfoni dei cronisti dal Brianteo.

“Non posso entrare in queste decisioni che riguardano le decisioni interne della squadra, evidentemente aveva bisogno di riposare perché senza questa eventualità non riuscirei a capire come il Milan possa acconsentire ad una richiesta di questo genere”. 

Berlusconi si è poi espresso sull’esperienza di Pirlo alla Juventus: E’ stato il miglior centrocampista centrale da tanti anni a questa parte, è stato un dolore enorme vederlo partire dal Milan ma credo che possa essere un ottimo allenatore anche per la Juventus”.

Chiosa finale su Donnarumma: “L’ho seguito sin dalle giovanile, avevo capito che sarebbe potuto diventare un grandissimo portiere. Il Milan deve continuare ad averlo in rosa anche in futuro».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy