Granada, la carica di Rui Silva in Europa League: “Napoli favorito, ma abbiamo un’arma in più. Abituati già in Liga a sfidare top club”

Le parole dell’estermo difensore del Granada, Rui Silva, a poche ore dalla sfida contro il Napoli

Granada-Napoli

Il Granada scalda i motori in vista della sfida contro il Napoli.

Manca sempre meno a Granada-Napoli, sfida valida per l’andata dei sedicesimi di Europa League che andrà in scena questa sera al “Nuevo Estadio de Los Cármenes”. Un match analizzato a poche ore dal fischio d’inizio dall’estremo difensore della compagine spagnola, Rui Silva, intervenuto ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport”.

“Sarà una partita difficile contro una grande squadra. Un club pieno di storia che noi affrontiamo con rispetto e determinazione. Ostacolo di grandi dimensioni, però in Liga siamo abituati a giocare contro squadre altrettanto forti e di qualità paragonabile a quella del Napoli. Sabato abbiamo affrontato l’Atletico, uno dei migliori club del mondo, e abbiamo lottato bene. Una sfida che ci è servita per prepararci per ciò che ci aspetta col Napoli, abbiamo perso ma abbiamo dimostrato di poter competere”.

“Siamo umili, è la prima volta che il club gioca l’Europa League – ha ammesso Rui Silva – e il fatto di aver superato un gruppo non semplice ci da forza. Siamo una squadra che supera ostacoli, e il Napoli è il prossimo. Gattuso favorito? Beh, se guardiamo, a storia, tradizione, esperienza europea e nomi, senz’altro. Ma noi non ci spaventiamo né ci tiriamo indietro. Sono mesi che lottiamo contro grandi squadre. A volte perdiamo, altre vinciamo, ma competiamo sempre. Siamo una piccola squadra appena apparsa in Europa, le difficoltà di questa sfida ci risultano evidenti ma non importa, proveremo a superarle. E sempre godendoci il momento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy