Genoa-Bologna, Ballardini: “Sottovalutati dagli avversari, ma serve lavorare. Mercato? Rinforzi necessari”

Le dichiarazioni del tecnico rossoblù a margine della sfida contro il Bologna

juventus genoa

Parola a Davide Ballardini.

Il Genoa batte il Bologna nell’anticipo della 17^ giornata di Serie A e dimentica il ko contro il Sassuolo. Un successo analizzato al triplice fischio dal tecnico rossoblù, Davide Ballardini, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” nel post-gara.

“Gli avversari credono che noi non siamo così bravi forse. Il Genoa oggi non ha fatto una buona partita, non era facile con questo campo e contro una squadra forte. Il Bologna però non ha avuto occasioni, sono bravi nella gestione. Il Genoa deve fare molto di più, però attenzione, serietà e impegno è il nostro merito. La serenità è una conquista. Non è che vinci perché sei sereno, fai tanto e ottieni risultati e sei sereno, è una conseguenza di ciò che fai. Non abbiamo fatto una buona partita, forse la meno bella delle nostre, dobbiamo migliorare ma ci sono aspetti positivi. L’impegno, il voler essere squadra ma dobbiamo curare il possesso palla”.

“Dobbiamo essere più bravo nella gestione della palla. Tanti minuti la palla la hanno gli altri, quando la hai tu devi avere più personalità, più soluzioni, perché è così. Il Genoa non deve fare queste partite, deve essere bravo a difendere ma altrettanto bravo quando ha la palla tra i piedi”.

“Bisogna dire una cosa, non so che si intende per pigrizia. Questa pigrizia ti porta a fare il doppio della fatica, le partite fatte dal Genoa fanno vedere che corriamo più degli avversari. Non siamo così bravi nella gestione della palla, andiamo a fiammate: partiamo e mettiamo in difficoltà gli avversari. Per me il Genoa ha bisogno di qualche giocatore per migliorare la qualità del gioco, questo è un punto fermo per me. Così come siamo, siamo incompleti. Ci sono ruoli in cui c’è necessità assoluta di qualcuno, con caratteristiche diverse da chi abbiamo. Io parlo con i dirigenti, il Genoa ha bisogno di uno o due giocatori soprattutto in difesa e centrocampo, davanti non ce n’è bisogno, ci sono ragazzi di talento”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy