Emergenza Coronavirus, Gattuso: “Momento strano, mentalmente è molto difficile”

Emergenza Coronavirus, Gattuso: “Momento strano, mentalmente è molto difficile”

Le parole del tecnico azzurro, Gennaro Gattuso, relativo al complicato momento vissuto dall’Italia legato all’emergenza Coronavirus

Gattuso

L’emergenza Coronavirus barrica in casa l’Italia.

Nell’immobilità del Paese e del calcio nostrano, c’è chi prende con filosofia il complicato momento vissuto dal “Bel Paese” in queste  lunghe settimane di isolamento. E’ il caso di Rino Gattuso che, durante un’intervista concesso al noto quotidiano portoghese “Record”, ha voluto citare il cominco napoletano Totò per descrivere la delicata situazione dell’Italia relativa all’emergenza Coronavirus.

“Siamo tutti della stessa carne, dello stesso sangue. C’era un comico italiano, Totò, che diceva qualcosa come: possiamo esser nobili o senzatetto, ma alla fine finiamo tutti sotto la stesa terra. Un po’ quello che sta succedendo qui. Questo è un virus silenzioso. Molti sono infetti e non lo sanno”.

“Stiamo vivendo qualcosa di strano – ha continuato Gattuso –  che cambia la nostra vita e la nostra routine. Mentalmente è molto difficile. È impossibile uscire la sera o andare al ristorante. Le scuole e altri servizi sono chiusi. Il Governo ha chiuso tutto e le persone non possono uscire di casa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy