Crivello: “Boscaglia allenatore top, tutto su Corrado e i nuovi. Sconfitta Teramo? Rispondo così”

Le parole del terzino rosanero, Roberto Crivello

“La sconfitta di Teramo ci ha fatto capire che tipo di campionato ci aspetta quest’anno”.

Parola di Roberto Crivello. Il terzino del Palermo, intervenuto ai microfoni di Trm nel corso della trasmissione “Siamo Aquile”, si è raccontato a 360°. Tanti i temi toccati dal numero 6 rosanero: dalla prima deludente sconfitta in campionato in quel di Teramo, al lavoro fin qui svolto da mister Boscaglia, fino al suo ruolo di vice-capitano della squadra.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“A Teramo abbiamo realmente capito le difficoltà della Serie C, non abbiamo potuto fare amichevoli e questo non ci ha aiutati. Noi comunque abbiamo analizzato la partita, abbiamo capito gli errori commessi e cercheremo di non commetterli più. Sul primo gol ho sbagliato a non stare in linea con gli altri difensori. Mio ruolo? Sono nato terzino, ma il centrale mi piace tanto, sono a disposizione del mister dovunque voglia mettermi. Boscaglia è un allenatore top. Io ho avuto la fortuna di avere sempre grandi allenatori, e lui ne fa parte. Parla la sua carriera, con noi è un martello, ma scherza tanto e sono sicuro che presto ci darà anche quel qualcosa in più. Il capitano è Mario Santana, io sono il vice, una responsabilità grande ma per me non c’è cosa più bella. Come si vincono i campionati? Serve giocare insieme, fuori possiamo fare tutto quello che vogliamo, anche se usciamo poco, ma più giochiamo insieme e più ti conosci, serve tempo. I nuovi? Faccio i complimenti alla società, perché  sono tutti ottimi giocatori. Corrado? La competizione ci deve essere ed è onesta, lui mi chiede consigli ed è giusto darglieli. Sono cose del calcio, una responsabilità in più per noi grandi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy