Coronavirus, la mossa della Sampdoria: per la La Gumina niente quarantena bis, l’attaccante può rientrare a Genova. I dettagli

Coronavirus, la mossa della Sampdoria: per la La Gumina niente quarantena bis, l’attaccante può rientrare a Genova. I dettagli

Il centravanti blucerchiato, guarito dal Covid-19, nei giorni scorsi era rientrato a Palermo per la nascita della figlia Sophie-Grace

Non ha ancora segnato. Anzi non ha quasi giocato, se si escludono i pochi secondi nel finale di Torino-Samp a inizio febbraio. Eppure tra Antonino La Gumina e la Sampdoria c’è già un legame profondo“.

Apre così l’edizione odierna de Il Secolo XIX, parlando di Antonino La Gumina, attaccante palermitano della Sampdoria che ha superato il Covid-19. Il giovane centravanti, da pochi mesi in blucerchiato, si è subito contraddistinto per professionalità e spirito di sacrificio, a tal punto che il club ligure lo ha aiutato sotto tutti i punti di vista, compreso quello burocratico.

La Sampdoria ha infatti fatto “i salti mortali per consentirgli di raggiungere la compagna Daisy Dorothy che partoriva a Palermo, superando l’incubo dei trasferimenti bloccati dai divieti per il coronavirus” e adesso sta facendo di tutto per “consentirgli di soggiornare in Sicilia senza troppe restrizioni e soprattutto per poter tornare a Genova senza altre quarantene“, scrive il quotidiano.

La Gumina, infatti, secondo i protocolli attuali, fare una nuova quarantena di 14 giorni, ma il club dopo un lungo braccio di ferro ha convinto le istituzioni siciliane “che il duplice tampone negativo sul Covid 19 in possesso del giocatore era sufficiente per evitargli le restrizioni totali previste per i soggetti a rischio“. Un caso che adesso potrebbe anche fare giurisprudenza…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy