Coronavirus, parla la dottoressa che ha curato Totti: “Mi ha ringraziato, dopo qualche giorno mi è arrivato un pacco”

Monica Rocco, responsabile del reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sant’Andrea di Roma, ha raccontato la guarigione dell’ex stella giallorossa

totti

Tra i tantissimi personaggio del mondo del pallone ritrovatosi a fare i conti con il Covid-19, anche l’ex bandiera giallorossa Francesco Totti.

Lo stesso ex attaccante, nei mesi scorsi, aveva raccontato la sua terribile esperienza vissuta dopo essere risultato positivo al virus, cogliendo l’occasione per ingraziare tutto il personale sanitario che lo aveva assistito fino alla sua negatività. Oggi è proprio la responsabile del reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sant’Andrea di Roma, Monica Rocco, a raccontare quei giorni particolarmente difficili per l’ex Capitano giallorosso.

“Il giorno che gli abbiamo annunciato la guarigione con lui c’era la moglie. Mi hanno semplicemente detto ‘grazie dottoressa per averci fatto uscire da questo incubo’. Qualche giorno dopo a casa mi è arrivato un pacco. Dentro c’era la maglia firmata dal mio campione finalmente guarito. Ora troneggia nella stanza dei miei figli”.

La dottoressa Rocco, ai microfoni di “Fanpage”, ha poi raccontato la guarigione dell’ex Capitano della Roma: “Gli era stata diagnosticata una polmonite bilaterale e aveva la febbre a 40 gradi. Un particolare che mi è rimasto nel cuore: nel suo momento di massima fragilità e di ansia, era lui a tranquillizzare la sua famiglia, la moglie soprattutto. Abbiamo applicato a Totti gli stessi protocolli di tutti gli altri pazienti comprese manovre come la pronazione per tenere liberi i polmoni che ormai tutti ci siamo abituati a vedere. Un ulteriore peggioramento e sapevano tutti e due che doveva andare in reparto. Poi, piano piano, lo abbiamo visto migliorare, giorno dopo giorno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy