City-Paris, Verratti: “Lottato fino alla fine. Adesso dobbiamo fare una cosa”

Le dichiarazioni del centrocampista del PSG

Champions League

Parola a Marco Verratti.

Champions League, Manchester City-Paris 2-0: Guardiola in finale, Neymar eliminato

Il centrocampista del Paris Saint Germain si è così espresso ai microfoni di Sky Sport a margine della pesante sconfitta contro il Manchester City di Pep Guardiola. La formazione parigina è stata eliminata dalla corrente massima competizione europea arrivando – per il secondo anno consecutivo – tra le migliori quattro della Champions League. Di seguito, le dichiarazioni di Verratti.

Champions League

Ci abbiamo creduto fino all’espulsione, abbiamo creato tante occasioni e abbiamo giocato meglio di loro. Purtroppo ci hanno segnato alla prima occasione, come all’andata, ma quando giochi contro le grandi squadre va così. Abbiamo lottato fino alla fine e potremo guardarci negli occhi consapevoli di aver dato tutto. Siamo arrivati in semifinale per due anni di seguito, è stata una bella corsa e volevamo arrivare in finale, ma non ci siamo riusciti. Quando giochi contro le grandi squadre, è impossibile attaccare per 90′ senza soffrire. Abbiamo giocato con personalità, ma non credo che il City abbia tirato una volta in porta prima di segnare. Prima o poi la vinceremo, dobbiamo crederci, ma anche il City se lo meritava perché lavora con lo stesso allenatore da 6-7 anni e sono arrivati in finale per la prima volta. Dobbiamo lodare il nostro percorso, non è facile conquistare in due anni una finale e una semifinale. Dobbiamo andare avanti così, Pochettino è qui solo da 5 mesi“.

City-Paris, Guardiola: “Momento incredibile. Per fortuna Mbappé non ha giocato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy