Cittanovese-Palermo, trappola “Morreale-Proto”: Pergolizzi sceglie il tridente, in mediana spazio per Ambro. La probabile formazione rosanero

Cittanovese-Palermo, trappola “Morreale-Proto”: Pergolizzi sceglie il tridente, in mediana spazio per Ambro. La probabile formazione rosanero

Il tecnico della squadra rosanero opta per il 3-4-3, Crivello va in panchina. In difesa Peretti con Lancini e Accardi, in avanti confermati Felici, Sforzini e Floriano

Il fatto che Rosario Pergolizzi, sconvolgendo la tradizionale prudenza, l’accondiscendenza e l’ovvia soddisfazione di ogni allenatore che si trova in testa alla classifica abbia detto senza giri di parole che questo Palermo non gli basta e che non è contento di come sta giocando significa che siamo vicini a un punto cruciale della stagione“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia palando del prossimo impegno del Palermo, che scenderà in campo questo pomeriggio alle 15 al “Morreale-Proto” per sfidare la Cittanovese. I rosanero, reduci da tre successi, sono a caccia della quota vittoria consecutiva per consolidare il loro primato e mantenere a distanza di sicurezza il Savoia, impegnato in trasferta contro il Roccella.

Oggi vedremo che effetti ha avuto nella testa e nelle gambe dei rosa il pubblico sfogo di Pergolizzi, che per un giorno ha voluto smettere di essere il parafulmine per ogni problema della squadra. Lo vedremo su un campo difficile contro una squadra che possiamo definire «ammazzagrandi». La Cittanovese sul proprio campo quest’anno ha infatti battuto il Savoia, le due messinesi, il Licata e il Ragusa. Subendo solo sei gol“.

SONDAGGIO: il tuo pronostico di Cittanovese-Palermo. Come finirà? (1-X-2)

Nodo cruciale del gioco dei rosanero è sicuramente il centrocampo, unico ruolo in cui Pergolizzi ha cambiato diverse volte interpreti non trovando ancora la soluzione migliore per far rendere al meglio la squadra. Il modulo resterà quello annunciato nei giorni scorsi, ovvero il 3-4-3 con alcune sorprese, proprio nella zona mediana, anche in virtù del rientro di Alessandro Martinelli.

Accardi: “Che emozione indossare la fascia da capitano. In estate prima di scegliere ho atteso il Palermo, la vecchia società…”

Tra i pali ci sarà la certezza Pelagotti, con davanti a lui una linea tre composta dal recuperato Peretti (che in settimana aveva sofferto di un problema alla spalla), Lancini e Accardi, quest’ultimo alla seconda da titolare consecutiva; in mediana da interni agiranno Martin e Ambro, mentre sule corsie esterne Pergolizzi conferma Langella e Martinelli; in avanti tridente composto da Felici, Sforzini e Floriano.

PALERMO (3-4-3): Pelagotti; Peretti, Lancini, Accardi; Langella, Martin, Ambro, Martinelli; Felici, Sforzini, Floriano.
In panchina: Fallani, Rizzo Pinna, Ficarrotta, Marong, Lucera, Crivello, Mauri, Vaccaro, Silipo, Kraja.
Allenatore: Rosario Pergolizzi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy