Champions League, Barcellona-Inter 2-1: la doppietta di Suarez abbatte i nerazzurri

Champions League, Barcellona-Inter 2-1: la doppietta di Suarez abbatte i nerazzurri

Il commento della sfida tra il Barcellona e l’Inter, valida per la seconda giornata di Champions League

Il Barcellona batte l’Inter in rimonta.

Tra le mura del Camp Nou è andata in scena la sfida tra il Barcellona e l’Inter, che si sono affrontate in quella che è stata la seconda giornata dei gironi di Champions League: entrambi i club erano alla ricerca del primo successo stagionale in Europa dopo il pareggio all’esordio ottenuto rispettivamente con Borussia DortmundSlavia Praga.

Partenza clamorosa dei nerazzurri che dopo soltanto tre minuti di gara passano in vantaggio: Lautaro Martinez riparte benissimo palla al piede, resiste alla pressione del diretto marcatore e calcia in diagonale, ter Stegen tocca ma non può evitare la rete dello 0 a 1. I padroni di casa provano a riversarsi in avanti per tentare di riportare il risultato in parità, ma SkriniarDe Vrij Godin difendono splendidamente senza concedere occasioni da gol particolarmente pericolose. Gli uomini di Antonio Conte aspettano e in contropiede hanno un paio di chance pazzesche per raddoppiare: al 33′ bella azione dei nerazzurri che porta Barella a concludere dal limite dell’area di rigore, ma ter Stegen manda in calcio d’angolo.

Al minuto 37 altra clamorosa occasione per l’Inter: Candreva mette un cross perfetto per Lautaro, che anticipa il diretto marcatore e colpisce di testa trovando però l’incredibile risposta del portiere tedesco. Negli ultimi minuti del primo tempo l’Inter ha altre tre occasioni con SensiLautaro Sanchez ma nessuno di loro riesce a trovare la precisione giusta per realizzare il secondo gol della partita: primo tempo stupendo dei nerazzurri che non riescono però a chiudere il match.

Nel secondo tempo prende campo il Barcellona che sfrutta la stanchezza degli avversari e al 58′ trova il gol del pareggio: cross di Vidal per Suarez che dal limite dell’area di rigore si coordina alla perfezione e con un bellissimo tiro al volo manda la palla dove Handanovic non può arrivare, 1 a 1. I blaugrana continuano a spingere e a cinque minuti dalla fine riescono a completare la rimonta ancora con Suarez: grande azione personale di Messi che porta palla fino al limite dell’area e serve il Pistolero, primo controllo splendido a liberarsi della marcatura e poi destro rasoterra per battere Handanovic, 2 a 1. Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la vittoria del Barcellona, che in rimonta batte un’ottima Inter e vola al primo posto del gruppo F al pari del Borussia Dortmund.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy