Cavese-Palermo, vittoria sofferta ma meritata: Lucca sbaglia dal dischetto, Rauti di testa scaccia le paure

Lucca sbaglia dal dischetto, Rauti di testa scaccia le paure

Palermo

“Il Palermo domina e sbaglia un rigore, poi Rauti di testa scaccia le paure”.

Titola così l’odierna edizione de ‘La Gazzetta dello Sport’, che punta i riflettori in casa Palermo. I rosanero fanno il proprio contro il fanalino di coda del girone C della Lega Pro. La trasferta in casa della Cavese porta in dote tre punti in chiave classifica. Tuttavia, il blitz esterno contro la compagine guidata da Campilongo non deve certamente esaltare più del dovuto.

VIDEO Cavese-Palermo 0-1: Boscaglia e Rauti in mixed zone dopo la vittoria

La vittoria ha certamente addolcito il volto di una prestazione non eccessivamente brillante, specchio fedele di vizi e virtù di questa squadra, ma allo stesso tempo “il nuovo assetto tattico voluto da Boscaglia con la rinuncia al quarto attaccante ha conferito equilibrio all’intera squadra”. E anche questa volta, a risolvere i problemi del Palermo ci ha pensato un altro giovanissimo. “Aveva finito l’anno Lucca segnando su punizione contro il Bari, ha cominciato il nuovo anno Rauti, che ieri ha regalato ai rosa una vittoria stentata quanto meritata con un bel colpo di testa”.

palermo

La torsione perfetta del gioiello scuola Torino, su sapiente parabola calibrata dal destro di Palazzi, ha decisamente mutato sapore e colore di un match che il Palermo ha vinto comunque con merito: una prestazione volenterosa e propositiva – nonostante l’errore dal dischetto di Lorenzo Lucca -, al cospetto di un avversario modesto sotto il profilo tecnico. Tuttavia “la fatica con cui ieri i rosa si sono imposti su un campo dove la Cavese aveva racimolato appena un punto in otto gare dice chiaramente che questa squadra deve ancora migliorare tanto per potere sperare in qualcosa di più di un onorevole campionato di transizione”, conclude il noto quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy