Capello rivela: “Ronaldo il Fenomeno è il più forte, ma l’ho dovuto cacciare dal Real Madrid perchè…”

Capello rivela: “Ronaldo il Fenomeno è il più forte, ma l’ho dovuto cacciare dal Real Madrid perchè…”

Fabio Capello svela il motivo dell’addio del Fenomeno al Real Madrid: “Non riuscivo a farlo dimagrire, a quel punto fui costretto a cacciarlo”

Fabio Capello torna a parlare di Ronaldo il ‘Fenomeno’.

L’ex tecnico tra le altre di Milan e Juventus, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha raccontato un retroscena relativo proprio al brasiliano, svelando i motivi dell’addio al Real Madrid: “È il più forte giocatore che ho mai allenato, il numero uno. E ne ho allenati tanti bravi. Costacurta se lo sogna ancora? Non so lui, ma io me lo sognavo. Sì, me lo sognavo al Real Madrid perché pesava 96 chili e non riuscivo a farlo dimagrire. Pensavo: ma perché hai vinto il Mondiale a 84 chili e ora pesi 96? Avevamo Ronaldo e Van Nisterlooy e pensavo di vincere tutto, di avere uno due gol a partita, e invece persi tre partite di fila e stavano per cacciarmi. Allora, a quel punto cacciai Ronaldo e ripartimmo senza problemi”. 

Dopo aver lasciato Madrid, l’ex attaccante, nel gennaio del 2007, si trasferì al Milan: “Mi chiamarono dal Milan per avere informazioni su Ronaldo, perché noi lo avevamo messo in vendita e lui era già d’accordo con una squadra araba. Dissi: <<Lasciate stare perché non pensa a giocare>>. Mi ringraziarono per il consiglio, però, poi il giorno dopo lo acquistarono – concluso Capello -“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy