Caos Trapani, Domicolo: “Sono bastati un paio di sciacalli a rovinare tutto, tornerete presto dove meritate”

Situazione drammatica per il Trapani: il dolore dell’ex granata, Domicolo

Situazione drammatica per il Trapani.

Nella giornata di ieri, Daniele Di Donato, dopo un’attenta e sincera riflessione, ha deciso di rinunciare alla proposta dell’imprenditore e patron granata, Gianluca Pellino, presentando ufficialmente le proprie dimissioni. Una scelta, che quasi sicuramente costringerà la prima squadra a saltare la sfida contro il Catanzaro.  Con la mancata disputa della gara, il club, così come da regolamento, sarà estromesso dal campionato di Serie C. Il futuro del club siciliano è ormai appeso ad un filo sottilissimo, tra poche ore si saprà qualcosa di più concreto in tal senso.

Nel frattempo, l’ex centrocampista granata, Franky Domicolo, ha pubblicato un post sul proprio account Facebook, nel quale esprime il proprio dispiacere per quanto sta accadendo in casa Trapani: “Quando arrivai a Trapani ricordo una piazza sfiduciata, senza entusiasmo, alla prima di coppa Italia 150 anime (i soliti noti) pian piano step by step riuscimmo a fare grandi passi a riportare gente allo stadio ed entusiasmo nella città! Io con orgoglio faccio parte di pagine belle ed indimenticabili del Trapani di Morace”.

“Sono bastati un paio di sciacalli a spazzare e cancellare 15 anni di sacrifici di giocatori, tecnici, dirigenti, magazzinieri, tifosi ecc che hanno fatto sacrifici per questa bellissima maglia, LA MAGLIA GRANATA – ha proseguito con rabbia e dolore -. Il Trapani ripartirà di nuovo dal basso, l’augurio è quello di trovare una società forte e un gruppo di ragazzi affamati come lo eravamo noi per far sì che il Trapani torni quanto prima dove merita”, ha concluso Domicolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy